Finanza per l’Impresa

Cos’è la finanza agevolata?

Non esiste una definizione ufficiale e univoca. Possiamo dire che ricadono nella finanza agevolata tutti quegli interventi disposti dal legislatore regionale, nazionale o comunitario, che mettono a disposizione delle imprese strumenti finanziari a condizioni vantaggiose. Lo scopo è favorire lo sviluppo di nuovi progetti, la realizzazione di nuovi investimenti o l’assunzione di nuovo personale.

Infatti, l’Unione europea, lo Stato, le Regioni, le Province, pubblicano bandi pubblici in cui mettono a disposizione finanziamenti a fondo perduto e altre agevolazioni destinati allo sviluppo delle aziende.
In questo senso la finanza agevolata è parte integrante dell’economia aziendale, perché aiuta l’impresa a reperire risorse finanziarie a condizioni più vantaggiose.
Un’azienda, infatti, può accedere a più bandi e anzi, pianificando per tempo, può ottenere più agevolazioni per ogni tipo d’investimento.
Ad esempio, un’azienda che accede a finanziamenti per acquisto macchinari o impianti, può anche richiedere i contributi per nuove assunzioni o per ottenere delle certificazioni ambientali, utili per garantire lo svolgimento di certi tipi di attività.

Come è costituito un bando? Finalità del bando (obiettivi); Soggetti beneficiari (chi può partecipare) Localizzazione degli interventi (geolocalizzazione) Tipologie di intervento ammissibili (attività finanziabili) Quantificazione delle risorse disponibili (dotazione finanziaria) Forma ed entità del contributo pubblico (tipologia di finanziamento agevolato) Procedura e tempistica per la presentazione delle domande (tempistiche) – CON NOI PUOI

Scopri di più

Richiedi subito una consulenza
Le tipologie di investimento
Come è costituito un bando?
Dettagli tecnici
Negli ultimi 5 anni CreditOne S.p.A. vanta il 93% dei progetti approvati!

Consulenza per la Finanza Agevolata

Verifichiamo la reale possibilità di accedere alle agevolazioni in base ai requisiti richiesti dalla legislazione con la predisposizione di uno studio di fattibilità, ti affianchiamo nella predisposizione del progetto e nell’invio della domanda nei tempi stabiliti, nella gestione delle pratiche e nel rapporto con le istituzioni e gli intermediari finanziari, anche in caso di integrazioni, proroghe e imprevisti.

Inoltre ti supportiamo per evidenziare le potenzialità e la qualità del tuo progetto nella fase di redazione delle pratiche anche con la redazione del business plan.

Nei bandi a sportello, in cui conta soprattutto il tempismo e la velocità di presentazione della domanda, siamo in grado di offrire la massima flessibilità e prontezza.

  • Approvato
  • Richieste

Quali sono le tipologie di agevolazione

Le agevolazioni possono essere concesse in diverse forme secondo le modalità previste dalla vigente normativa nazionale: contributo a fondo perduto, contributo in conto interessi, finanziamento agevolato, concessione di garanzia.

Contributo a fondo perduto

Consiste nell’erogazione di una somma di denaro a fronte della quale non è richiesta alcuna restituzione, o nella concessione di un credito di imposta o bonus fiscale.
Il contributo a fondo perduto può essere erogato sotto forma di voucher, ovvero quale titolo di spesa, nominativo e non trasferibile, spendibile unicamente per l’acquisto di beni e/o servizi determinati presso fornitori e/o consulenti accreditati in uno specifico albo.

Finanziamento a tasso agevolato

Il finanziamento a tasso agevolato è un credito concesso ad un tasso inferiore rispetto alle condizioni applicate sul mercato dei capitali alla clientela primaria, per operazioni similari.
Il tasso di finanziamento può essere fissato in modo definitivo dalla legge di riferimento oppure, come accade nella maggior parte dei casi, può variare al variare del tasso di riferimento. In questo caso l’entità del tasso agevolato stabilita dalla legge è una percentuale del tasso di riferimento vigente al momento della concessione dell’agevolazione. Va sottolineato il fatto che, una volta concesso il finanziamento agevolato, il tasso non varia più al variare del tasso di riferimento, ma resta fisso per tutta la durata del rimborso.
Le modalità di rimborso sono stabilite dalle leggi di riferimento.

Contributo in Conto Interessi

E’ erogato a fronte degli oneri finanziari relativi ad un finanziamento, normalmente a medio o lungo termine concesso da un istituto bancario. Corrisponde ad un abbattimento del tasso applicato dall’istituto bancario.

Concessione di Garanzia

Consistente generalmente nel porre a carico dell’ente pubblico gli oneri relativi alle garanzie che il soggetto beneficiario è tenuto a prestare per ottenere un finanziamento dal sistema bancario.

it_ITItalian
it_ITItalian
×

Salve!

Puoi chattare su WhatsApp o scrivere a  mail@credit-one.it

× Scrivici su What's App